Protagonista indiscusso dell’ultima Milano Design week per le tendenze 2020 è stato il colore. Dimentichiamo quindi il classico bianco alle pareti e diamo spazio anche alle tinte più audaci.
Vediamo quindi quali saranno i colori più trend del nuovo anno, come usarli e come abbinarli.
ROSSO SCURO/RAME
Evoluzione del rosso terracotta già in voga dal 2017, il rosso scuro con sfumature di rame è il rimando agli anni ’70 della nuova tendenza 2020. Anche gli abbinamenti seguono il trend vintage, che ce lo fanno vedere insieme al marrone e al rosa scuro, al senape e al verde oppure con maggiore contrasto all’azzurro desaturato (cioè con meno saturazione e quindi tendente al grigio.)
GIALLO
Altro colore usatissimo è stato il giallo, sia nella sua versione pastello/limone sia in quella ocra. Ma a cosa abbinarlo? Il giallo mostarda viene tendenzialmente abbinato ai colori caldi come i marroni e il rosso rame, in vero mood anni ’70, ma anche al blu scuro che crea il contrasto tra colore caldo e colore freddo. Il giallo chiaro invece è spesso abbinato agli altri colori pastello.
VERDE SCURO
Il verde bosco che aveva già iniziato la sua ascesa quest’anno diventerà nel 2020 più scuro e meno brillante. Gli abbinamenti? Possiamo abbinare diverse tonalità di verde tra loro oppure, come con il giallo, sempre ai colori caldi come i marroni e ai rossi scuri.
BLU/AZZURRO:
Sparito dalle scene del design per qualche tempo, nel 2020 tornerà in voga il blu scuro o l’azzurro tendente al carta da zucchero, in abbinamento con il giallo ma anche con il rosso e il rame.
COLORI PASTELLO:
I colori dei sorbetti continueranno ad essere presenti come quest’anno nella palette dei colori da usare e coinvolgeranno, oltre alle pareti, anche altri elementi, come se fossero colori neutri, per esempio per cucine e sanitari. Abbinati tra loro creeranno un’atmosfera fresca e divertente.
Largo quindi alla fantasia e al coraggio di utilizzare i colori nelle nostre case per cercare di renderle sempre meno noiose!